ciaone

Chef Federico Frosali

Scroll down

Ti voglio raccontare come parte la mia storia. Chi sono e perché i fornelli sono il mio teatro.

Sono Federico, chef per passione e per quella che chiamerei con un termine antico e quasi religioso, “vocazione”. Quando mi chiedono perché abbia coltivato e costruito il mio sogno di essere chef, penso a un istante preciso della mia vita. Non è un giorno specifico, ma è un rito che si ripete spesso. Sono nella cucina di casa, con mia madre, o mia nonna. C’è in sottofondo la radio accesa, a basso volume, una pentola di acqua sul fuoco emana vapore e sul tavolo c’è l’impasto pronto per essere steso. Diventerà tagliatelle, lasagne, a volte ravioli.

C’è qualcosa di magico nella cucina. Un vero chef è un po’ un erede di un alchimista. Elabora semplici o complesse pozioni per scatenare sensazioni di benessere e piacere nelle persone. Allo stesso tempo uno chef è un uomo di religione, nel senso che è attento ogni ingrediente, lo venera e mira a esaltarlo in tutta la sua bontà. Ogni piatto è cucinato con amore e ogni preparazione è quasi un mantra, un “rendere grazie” alla vita.

 

Sono diventato chef a domicilio perché cucinare è un atto di amore. Lo è quando metto in tavola gli spaghetti cucinati apposta come piacciono a mio figlio. Lo è quando sono dietro ai fornelli nelle case degli altri, intento a creare una occasione unica per due o più persone. Lo è quando cucino per un evento, accompagnando un’azienda nel suo momento di successo o ritrovo.
A proposito di mio figlio: è bellissimo averlo accanto a me, in piedi su di un panchetto mentre cucino in casa.

Tutto questo mi ha sempre affascinato, fin da quando ero molto piccolo. Crescendo ho intrapreso i percorsi di formazione necessari, ho imparato le tecniche di base e quelle più innovative, ho sperimentato in prima persona, mi sono messo alla ricerca di sapori dimenticati o completamente nuovi, e ho elaborato una mia personale idea di cucina, basata su di un assunto: la ricerca di uno chef è rivolta alla massima semplicità, all’esaltazione dell’ingrediente.
Questa è la vera pietra filosofale che tramuta ogni piatto in oro.

 

 

Tutto questo mi ha sempre affascinato, fin da quando ero molto piccolo. Crescendo ho intrapreso i percorsi di formazione necessari, ho imparato le tecniche di base e quelle più innovative, ho sperimentato in prima persona, mi sono messo alla ricerca di sapori dimenticati o completamente nuovi, e ho elaborato una mia personale idea di cucina, basata su di un assunto: la ricerca di uno chef è rivolta alla massima semplicità, all’esaltazione dell’ingrediente.
Questa è la vera pietra filosofale che tramuta ogni piatto in oro.

 

 

Chef

Oltre alla cucina, le mie passioni

Tutto questo cerco di racchiuderlo nella mia cucina, per scatenare piccole deflagrazioni al palato, emozioni indelebili che conquistino, sensazioni che rimandino a un tempo passato o che fermino il presente.

 

Il mio sogno è aprire un ristorante completamente mio, dove mettere in scena sotto i riflettori la mia cucina nella sua massima espressione. Ma amo tutto del mio lavoro di chef a domicilio. Mi piace incontrare persone, ascoltare storie, preparare piatti che le celebrino. Ogni piatto una storia.

 

Sono chef Federico Frosali, chef a domicilio, un inguaribile sognatore che crede che anche la cucina possa cambiare il mondo. O quantomeno toccare le singole vite.
Contattami adesso e conosciamoci meglio, per realizzare una cena davvero su misura.
Chiamami e raccontami cosa ti piace, insieme troveremo la formula alchemica della tua e vostra felicità.

TI RACCONTO LA MIA STORIA

Io cucino, tu cucini, egli cucina, noi cuciniAMO

La cucina è reale solo se condivisa. Come la felicità. Per questo organizzo corsi di cucina, cooking classes, per questo sono felice di fare da consulente per ristoranti e locali in genere, dai piani di autocontrollo alla formazione dello staff. Passando per la realizzazione di qualsiasi evento, aziendale e non.

Monte Rosola
Usiglian del Vescovo
Vino & Cucina